La situazione attuale generata sia dal COVID 19 sia dalla situazione attuale in Bielorussia non consente, per l’anno 2020, l’arrivo in Italia dei bambini bielorussi.

La Fondazione ha già inviato un TIR di aiuti lo scorso mese di luglio comprendente letti per l’ospedale di Slavgorod, scarpe nuove e abbigliamento per istituti, case di cura per anziani e soggetti singoli svantaggiati individuati dagli assistenti sociali.

Su suggerimento degli stessi comitati, vi abbiamo chiesto di inviarci un contributo per effettuare un secondo TIR, avendo materiale sufficiente a riempirlo.

Proprio per questo motivo, abbiamo pensato di offrirvi la possibilità di inviare gratuitamente pacchi personalizzati ai bambini ospitati per compensare, anche se solo in parte, al mancato arrivo degli stessi.

A tal proposito vi comunichiamo le modalità da seguire per l’invio dei pacchi, restando valide, in linea generale, le indicazioni relative ai pacchi personalizzati di cui all’allegato 1.

Il comitato può inviare 1 pacco per ogni bambino ospitato tenendo conto del foglio famiglia inviato alla sede nazionale nel 2020. Eventuali pacchi in eccedenza avranno un costo di € 2,00 per kg per un massimo di 10 kg.

Il termine per il ricevimento dei pacchi presso il magazzino di Mozzanica o di Terni è inderogabilmente il 20 Ottobre.

Per chi ancora non avesse avuto modo di aderire all’iniziativa Tir della Speranza BIS, vi ricordo che il Conto Corrente al quale effettuare la donazione è

Ubi banca Filiale di Perugia Via dell’Acacia
IT26 A031 1103 0020 0000 0001 204

N.B. A causa della situazione attuale in Bielorussia non possiamo comunicarvi date certe di consegna. I pacchi saranno inviati alle famiglie bielorusse appena verranno sdoganati.