In occasione del suo 59° compleanno comunichiamo che lo scorso 29 maggio è venuto a mancare alla sua famiglia, alla nostra Comunità di Rosolina ma anche alla grande famiglia di Aiutiamoli a vivere, il nostro amico Paolo Ciliesa. Con la sua famiglia ospitò negli anni 2004 – 2005 -2006 -2007 la piccola Tania Parchynskaya, un tesoro di bambina di cui tutti conserviamo ancora un carissimo ricordo. Lui, grazie al suo lavoro nella Polizia di Stato, si rese anche disponibile ad andare all’aeroporto quando ancora la Polizia ci metteva a disposizione questo servizio di trasporto dei bambini provenienti dalla Bielorussia. Insieme alla sua famiglia ha continuato a mantenere un felice rapporto di amicizia e di collaborazione con il nostro Comitato di Aiutiamoli a vivere. La piccola Tania, oggi 25 anni, rintracciata circa due anni fa, dopo un lungo periodo di silenzio, grazie alla nostra interprete Iryna, ha avuto per la famiglia Ciliesa commoventi espressioni di gratitudine: “ Sono molto felice che non mi avete dimenticata, il tempo passato con voi è stato il tempo più bello della mia vita”. A conoscenza della situazione di malattia di Paolo, alla notizia della sua scomparsa, così si è espressa nel suo messaggio di condoglianze pervenuto alla famiglia insieme a quello della nonna a cui è affidata insieme ai suoi fratelli: “Sei sempre stato e sarai come un genitore per me!” Il bene fatto rimane per sempre. Noi proseguiremo carissimo Paolo ad operare il bene anche nel tuo ricordo, certi che continueremo ad essere preziosi riferimenti per i nostri bambini e ragazzi bielorussi, anche quando il loro silenzio può alimentare in noi dubbi e incertezze. Grazie Paolo per la tua vita vissuta nell’amicizia e nella solidarietà, per la tua testimonianza di amore che ha superato i confini della tua famiglia.

Leonardo Ferro

Comitato Aiutiamoli a vivere  di Villadose e Delta del Po